Loading…

NASCE L'AREA LAVORO DI LEGACOOP

Un nuovo modello di governance per riunire produzione e servizi
Scopri di più
leicester

Con Florapromotuscany visita guidata agli Uffizi e alla mostra sul Codice Leicester

Ormai quasi alla vigilia dell’anniversario dei 500 anni dalla scomparsa dell’artista, scienziato e inventore Leonardo da Vinci, Florence and Tuscany Tours (by FloraPromoTuscany, cooperativa dell’Area lavoro di Legacoop Toscana) propone una visita guidata agli Uffizi per conoscere da vicino la genialità del maestro, la sua innovativa e continua ricerca, la sua curiosità mai ferma.
In occasione della mostra riguardante il Codice Leicester, dal titolo “L’acqua microscopio della natura”, che si protrarrà fino al 20 gennaio, Florence and Tuscany Tours ha scelto di approfondire le tematiche della natura, del paesaggio e dell’acqua anche nei dipinti di Leonardo, proponendo una esperienza unica ai visitatori.

“Illustreremo i quadri di Leonardo presenti agli Uffizi – spiega Pauline Pruneti, storica dell’arte e guida – ovvero l’Annunciazione, l’Adorazione dei Magi e il Battesimo di Cristo, osservando il paesaggio sullo sfondo, che trova con il da Vinci una definizione alternativa, più precisa: sembra quasi che la Natura assurga al ruolo di protagonista dei quadri, per quanto collocata sullo sfondo delle figure principali. Insieme percorreremo la vita e la ricerca di Leonardo, per comprendere anche il contesto storico di artisti e intellettuali in cui l’artista e scienziato si muoveva, arrivando a scoprire quella che Benvenuto Cellini chiamò ‘Scuola del Mondo'”.

“Il tema dell’acqua– continua Daniela Lippi, Presidente e Coordinatore Tecnico di Florence and Tuscany Tours- è fortemente importante anche nell’epoca attuale. È anche con la precisa intenzione di scoprire e imparare a conoscere meglio l’acqua, bene primario per la vita, attraverso i primi studi effettuati con metodo, che ci siamo avvicinate a questo progetto. La mostra è entusiasmante e permette alle persone un incontro ravvicinato con Leonardo, che per una volta non è l’inventore della bicicletta o del carro armato, come lo conoscono in molti, ma un primo autentico scienziato, che osserva e disegna il moto delle onde, che descrive la sfericità delle gocce d’acqua, cercando analogie tra volo degli uccelli e molecole. È entusiasmante comprendere la missione che si pone Leonardo: comprendere e spiegare il mondo, la vita tutta”.

In mostra anche il Codice sul volo degli Uccelli e quattro fogli estratti dal Codice Atlantico, contenenti riflessioni sulla Luna. “La mostra di per sè è interattiva e immersiva – spiega ancora Pauline Pruneti – e grazie alle trascrizioni è fruibile per tutti. Tuttavia noi miriamo a condurre per mano le persone dentro la sala, dopo aver fatto con loro un percorso intenso di esplorazione alle radici della scienza come la intendiamo oggi. Viaggeremo insieme nel tempo e insieme ci entusiasmeremo per quella curiosità gioiosa che oggi è anche utile ravvivare. Vi guideremo nell’intricato universo pittorico e scientifico dell’artista, seguendo i suoi disordinati ma straordinariamente intuitivi pensieri nelle osservazioni del Codice Leicester“.
Altre visite seguiranno a dicembre e gennaio.

La durata prevista del tour è di circa 2 ore e mezzo, il costo per biglietto sarà di 45,00 €, comprensivo del biglietto di ingresso alla Galleria degli Uffizi e alla mostra “Il Codice Leicester di Leonardo da Vinci. L’Acqua Microscopio della Natura”, ingresso gratuito per i bambini sotto i 6 anni di età.

Lascia un commento