Loading…

NASCE L'AREA LAVORO DI LEGACOOP

Un nuovo modello di governance per riunire produzione e servizi
Scopri di più
innovation

La cooperativa CRISIS è Pmi innovativa

Grazie alle attività di ricerca sviluppate internamente dai soci e alla propria composizione, che vede una larga parte dei propri membri in possesso di dottorati di ricerca o lauree magistrali, la cooperativa CRISIS è oggi iscritta al registro separato delle imprese innovative. “È un riconoscimento del lavoro svolto dalla società e una opportunità per noi – commenta la presidente del CdA Cristina Natiper l’impegno che abbiamo profuso nello sviluppo di soluzioni che si avvantaggiano della preparazione dei soci e per le scelte d’investimento che le cooperativa ha assicurato negli anni. È poi un vantaggio per i nostri clienti e business partner che potranno assicurarsi le nostre consulenze, soprattutto quelle relative a progetti di ricerca e sviluppo, a condizioni economiche più vantaggiose, proprio in ragione del riconoscimento formale delle nostre specificità: progettazione innovativa e ricerca“.

Il Decreto Legge 3/2015  ha assegnato larga parte delle misure già previste a beneficio delle start up innovative ad un numero di imprese  potenzialmente molto più grande: possono essere PMI innovative tutte le piccole e medie imprese che operano nel campo dell’innovazione tecnologica, a prescindere dalla data di costituzione, dall’oggetto sociale e dal livello di maturazione. Un’opportunità significativa per le aziende, che CRISIS, forte delle proprie caratteristiche, ha dunque deciso di cogliere.

Lascia un commento